LITTLEMILL 21 ANNI (46%,OB, 2014 High Spirits)

 

C: giallo paglierino

N: sentore di solvente al primo impatto che poi s’addomestica declinandosi in vaniglia, chiodi di garofano, cannella, legno, malto; quindi nota alcolica che solletica le fibre olfattive, pompelmo frutta rossa, benzoino, nota di linfa arborea e legno d’agrume.
Aperto: dopobarba floyd classico.

P: l’alcol avvolge prepotentemente il palato, all’orizzonte brezza marina, ancora molto legnoso, corteccia verde d’agrume a fare coppia col naso, tanto malto, a concludere pesche sciroppate e cannella.

F: finale molto brillante e corroborante, radici di liquirizia, seltz piacevole, mirtilli (frutta rossa), sentore di bosco, nocciole caramelle mou e ancora pesche; lascia in bocca una vaga legnosità che rincorre il palato e il naso

Un buon dram, non imprescindibile, la costanza dei sentori nei tre aspetti dell’analisi degustativa ne fanno un whisky quadrato che non stupisce ma nemmeno delude. Parco pubblico cittadino: da ristoro, rilassa le membra stanche staccando dall’asfalto nero e dal tanfo di smog con i suoi profumi vegetali e il verde delle sue fronde, non siamo nelle foreste alpine o nella riserva naturale del Gran Sasso ma come momento di relax vicino al quotidiano fa il suo mestiere dignitosamente. Giardiniere.

 

Voto: 86/100

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...